ArtématTeam

ArtématTeam

Giovedì, 09 Maggio 2024 00:00

I "BIAS KILLER" negli assessment

In ambito tessile, c’è un modo di procedere o tagliare seguendo una direzione obliqua rispetto alla trama principale del tessuto che in Provenza è detto “biais”.

Iniziare là dove altri hanno già tracciato un percorso non significa seguire ma cogliere l’opportunità di correre più veloci verso il futuro.

Quelli che stiamo vivendo sono tempi caratterizzati da profonde trasformazioni. Nei territori sferzati dai venti impetuosi e imprevedibili del mercato, dove nascono, prosperano e si affrontano le imprese più valorose, l’innovazione è la forza che alimenta e rende possibile il cambiamento.

I Post-it sono ancora oggi strumenti indispensabili per appuntare improvvisi lampi di genio prima che svaniscano. C’è chi li usa per fare copy editing. Altri ci fanno addirittura arte.

Parliamo del tempo? Ma non come quando cerchiamo di riempire il silenzio imbarazzante di un viaggio in ascensore con uno sconosciuto.

Anche tu, in tenera età, smontavi le cose per capire come funzionavano? Noi lo facciamo ancora adesso… Stavolta abbiamo aperto una testa – ehi, metaforicamente – per vedere cosa avviene nel cervello, quando si partecipa ad attività ludiche.

Stavolta parliamo di problem solving, la stella polare delle competenze umane.

Capo o leader, chi guida meglio un team di lavoro? Domanda retorica. Perché la risposta sta proprio nella differenza tra queste due figure distinte eppure sovrapponibili.

Se chiedessimo a Toby Flenderson – il responsabile delle risorse umane della serie tv The Office – probabilmente direbbe che “l’empatia è l’abilità di ascoltare e comprendere le persone, anche quando preferiresti essere da qualsiasi altra parte”.

Ti sei mai chiesto perché le aziende si chiamano anche “imprese” oppure “organizzazioni”?

Pagina 1 di 4